Passeggiata Breon O'FarrellIl prossimo 18 Ottobre, Breon O’Farrell sarà a Roma nel Parco della Caffarella

per l'evento da lui organizzato "Passeggio con il cucciolo a Roma", aperto i padroni di cani con i loro fedeli al seguito. È un’occasione per conoscere la filosofia di addestratore di Breon, anche per chi non ha avuto occasione di visitare l’Agriturismo Il Cucciolo a Città di Castello in Umbria, dove risiede e lavora. A seguire alcuni motivi per cui Breon pensa sia una buona idea abituarsi a passeggiare con il proprio cane…
La risposta alla domanda “Perché è importante passeggiare regolarmente con il proprio cane?” ha molti aspetti:

  • È importante comunicare al proprio cane chi siamo con i fatti, non tanto con le parole. Siamo animali verbali, mentre il cane non lo è. Preferisce le azioni attraverso le quali possiamo comunicargli comportamenti desiderati e limiti da non oltrepassare.
  • Durante la passeggiata il cane consuma energia e questo lo rende in generale più collaborativo. Un cane pieno pieno pieno di energia fa fatica a collaborare.
  • Quando un cane viene portato in passeggiata nel modo giusto, gli si offre un’opportunità di conoscere il mondo che ci circonda e imparare come comportarsi in quel contesto. La passeggiata diventa un’opportunità per ognuno di noi di istruire il proprio cane.
  • La passeggiata è il momento in cui si condivide sia tempo che un obiettivo comune. infatti mantenersi in forma è importante per entrambi.
  • La passeggiata ha anche un aspetto sociale. Uscire con il cane è un modo per farsi conoscere nel proprio ambiente, per presentarsi ad altri padroni di cani e comunicare: “Vivo qui e sono una persona stabile. Salutiamoci!”
  • Per chi ha bisogno di perdere peso, la passeggiata prende due piccioni con una fava, rendendo più tranquillo il cane mentre noi facciamo esercizio.
  • Se non si sta troppo bene, una forma di esercizio è la migliore medicina.
  • Lo sanno tutti che i raggi del sole sono un tonico in inverno e che l’aria aperta fa bene tutto l’anno
  • Dato che il cane deve essere portato fuori per i bisogni, tantovale approfittarne per una passeggiata assieme.
  • I sono curiosi oltre che animali sociali. Occorre dargli tempo per odorarsi intorno ed esplorare. Siamo noi a stabilire questo tempo e così facendo ci facciamo conoscere per chi siamo.
  • Una volta finita la passeggiata, il cane si sentirà al sicuro grazie alla presenza rassicurante del padrone, si sentirà felice per aver lavorato insieme al padrone come in una famiglia, in un gruppo che condivide lo scopo di mantenersi in forma, fermarsi ed esplorare quando il leader lo consente, stare bene insieme. È anche il momento ideale per dare da mangiare al cane, trasmettendogli la fiducia nel suo leader che si preoccupa di tutti i suoi bisogni.
  • È dimostrato da vari studi che chi fa esercizio, ha un animale domestico, appartiene a un gruppo e ha un hobby, vive più a lungo. Tutto questo se facciamo attenzione quando attraversiamo la strada!